Percorsi della corrente e differenti effetti
 
 CEI 64-18 - Parte 1: Aspetti generali
 
“Effetti della corrente elettrica attraverso il corpo umano e degli animali domestici"
 
L'edizione della norma CEI 64-8 pubblicata, alla fine del 2011, contiene la  Specifica Tecnica  “Effetti della corrente elettrica attraverso il corpo umano e degli animali domestici" - Parte 1: Aspetti generali
Questa Specifica tratta gli aspetti generali del problema elettrocuzione e rappresenta la prima parte di una serie di 5 documenti sugli effetti della corrente elettrica strutturata nelle seguenti parti:
 

1) Aspetti generali;
2) Aspetti particolari per: correnti aventi frequenza maggiore di 100 Hz, forme d’onda speciali, effetti dei singoli impulsi di corrente unidirezionali;
3) Corrente attraverso gli animali domestici;
4) Effetti della corrente di fulmine;
5) Effetti fisiologici dovuti ai valori di soglia della tensione di contatto.

 
Questa prima specifica tecnica intende fornire le indicazioni per individuare le prestazioni di sicurezza minime per prevenire il pericolo derivante dalla corrente elettrica quando attraversa il corpo umano o degli animali domestici in determinate situazioni di guasto o disattenzione.
 
Il pericolo per le persone è direttamente proporzionale a:
  • percorso della corrente attraverso il corpo
  • durata o tempo nel quale la corrente attraversa il corpo
  • intensità della corrente che fluisce in esso.

I dati riportati sono prudenziali e si applicano alle persone in normali condizioni fisiologiche, compresi i bambini, indipendentemente dalla loro età e dal loro peso.

Altri aspetti che devono essere tenuti in considerazione sono la probabilità che si verifichino guasti o contatti con parti in tensione o difettose, il rapporto tra la tensione di contatto e tensione totale, l’esperienza acquisita, gli aspetti tecnici ed economici.
 
 
 
Torna alla home