CORSO CEI 11-27, lavori elettrici sotto tensione (PES/PAV).

CORSI ORGANIZZATI DAL CEI A BOLOGNA

CORSO CEI 11-27

Lavori in prossimità di impianti elettrici e Lavori elettrici sotto tensione in BT e fuori tensione in AT e BT in conformità al Testo Unico sulla Sicurezza

 
Prossimi corsi CEI 27 a Bologna:

♦ Corso Aggiorn. IV ediz. CEI 27 -  Bologna 26 Maggio 2015 (4 h) ♦

♦ Corso CEI 27  - Bologna 27-28 Maggio 2015 (16 h) ♦ 

♦ Corso CEI 27  - Bologna 14-15 Luglio 2015 (16 h) ♦

 
 

La Norma CEI 11-27, IV edizione del 2014, è il riferimento normativo per l’esecuzione dei lavori elettrici e fornisce gli elementi essenziali per la formazione degli addetti ai lavori elettrici. L’importanza della norma CEI 11-27 in materia antinfortunistica definita chiaramente dal D.Lgs. 81/2008 che ha reso inoltre obbligatorio che l'esecuzione di lavori, su parti in tensione, sia affidata a lavoratori abilitati dal datore di lavoro.

La norma CEI 11-27:2014 si occupa di tutti i lavori che presentano “rischio elettrico” con specifica attenzione alle distanze che si mantengono tra le persone, le apparecchiature, i mezzi, gli attrezzi e le parti attive in tensione non protette degli impianti elettrici e delle linee elettriche. La nuova edizione della Norma è entrata in vigore da febbraio 2014 e sostituisce la precedente norma CEI 11-27 del 2005.

Lo scopo del corso CEI 11-27 è di fornire gli elementi di completamento alla preparazione del personale che svolge lavori elettrici, con particolare riguardo all’acquisizione delle necessarie conoscenze teoriche e delle modalità di organizzazione e conduzione dei lavori, anche con esempi descrittivi di lavori riconducibili a situazioni impiantistiche reali.

Il corso si rivolge agli installatori, ai manutentori e a quanti svolgono un’attività per la quale è necessario eseguire lavori su impianti elettrici, sia fuori tensione che sotto tensione, con tensione fino 1000 V in c.a. e 1500 V in c.c., sia lavori in prossimità su impianti in alta tensione.

I partecipanti al corso devono già possedere una reale esperienza pratica e almeno una generica formazione di elettrotecnica e di impiantistica elettrica.

Al termine del corso, verrà inviata al datore di lavoro interessato e al responsabile di settore interessato, una lettera sulla quale sarà riportato l’esito del test finale. Il datore di lavoro, sulla scorta di quanto indicato sulla lettera e sulla base degli altri elementi già in suo possesso (grado di esperienza nei lavori su impianti elettrici fuori tensione o in prossimità, e/o su impianti elettrici in bassa tensione sotto tensione, affidabilità della persona, senso di responsabilità, capacità di coordinamento di altre persone, ecc.), conferirà, ai sensi della Norma CEI EN 50110-1 e della Norma CEI 11-27, il riconoscimento di Persona esperta (PES) o di Persona avvertita (PAV), nonché l’attestazione della “Idoneità” a svolgere lavori “sotto tensione su impianti a bassa tensione”. 

Ad ogni partecipante al corso verrà consegnata, come dotazione personale, la seguente documentazione prodotta dal CEI: 
  • Copia della Norma CEI EN 50110-1 ;
  • Copia della Norma CEI 11-27 ;
  • Pubblicazione CEI riguardante gli argomenti trattati nell’ambito dei corsi
  • Ad ogni partecipante verrà rilasciato un Attestato di partecipazione CEI/ISPESL.
Torna alla home